Si fonda su:

-          i principi della strategia della Commissione Europea “Europa 2020: per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva” che si è tradotta nel programma “Istruzione e formazione 2020” con l’obiettivo di innalzare i livelli dei risultati di apprendimento e degli standard di qualità e con il fine di rispondere al bisogno di competenze e alla necessità di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

L’IIS  P. Baffi:

-          è da anni sensibile alle numerose sollecitazioni dell’Europa che incoraggia lo sviluppo di una istruzione e formazione di eccellenza  attraverso la promozione di un apprendimento basato sul lavoro, lo sviluppo del partenariato tra imprese pubbliche e private e la mobilità (“Ripensare l’istruzione: investire nelle abilità per migliori risultati socioeconomici”, Comunicazione della Commissione, 2012) e che in una Raccomandazione sulle Politiche  di riduzione dell’abbandono scolastico, invita le nazioni a “trasformare le scuole in Comunità di apprendimento fondate su una visione dello sviluppo scolastico condivisa, utilizzando l’esperienza e la conoscenza di tutti e offrendo un ambiente aperto, stimolante e gradevole che incoraggi i giovani a proseguire lo studio o la formazione” (priorità di Europa 2020) .

Per questo:

-          si vogliono  concretizzare  azioni volte all’innovazione organizzativa, metodologica e didattica,  obiettivi su cui far convergere risorse professionali ed economiche per guardare al rilancio della formazione e dell’economia del paese  ( ai sensi del dpr 275/1999 che già aveva individuato nella personalizzazione dei percorsi , la garanzia della qualità degli apprendimenti e, ai sensi della L107 del 13 luglio 2015 che ai percorsi di alternanza dedica i commi dal 33 al 43 ).

I  progetti “Fiumicino ti accoglie” per i Corsi Professionali e “Fiumicino: formazione e impresa”,per il Corso tecnico,

 

rappresentano la struttura essenziale e costitutiva  dell’attività di Alternanza Scuola lavoro.

Gli obiettivi generali che  ci prefiggiamo, sono di favorire la realizzazione di una rete di imprese e di scuole anche europee ed extraeuropee per agevolare il libero scambio di risorse professionali e formative e di contribuire in misura crescente a migliorare e rendere più stretto il collegamento tra formazione scolastica e necessità delle imprese, tramite il consolidamento e lo sviluppo di strumenti, iniziative e servizi di rete. Per questo attiviamo:

  • stage all’estero e, proprio in considerazione dell’importanza delle lingue straniere,
  • potenziamento dello studio della lingua inglese  con corsi extracurriculari, su libera scelta degli alunni opportunamente sensibilizzati.
  • corso di base di lingua cinese.
  • interventi informativi/formativi  sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (DLGS 81/08).
  • nell’ambito delle Scienze Motorie l’educazione posturale che è essenziale per evitare in futuro problemi di salute.
  • Visite aziendali di settore.
  • Incontri con esperti e professionisti.

I nostri numeri

-          Nel corso dell’ A.S. 2014/2015, circa 860 studenti hanno partecipato ad attività di alternanza e in questo anno sono previsti circa 960 alunni in stage:

-          gli  alunni si succedono in turni  di tre settimane(Terzo anno) e cinque  settimane (quarto e quinto anno), presso aziende del territorio di Fiumicino e di Roma nel periodo settembre - giugno.

-          La partecipazione agli stage è subordinata alla sottoscrizione di apposite convenzioni con le numerose aziende , enti pubblici, associazioni dei settori relativi ai nostri corsi di studio, attualmente siamo convenzionati con circa 150 strutture ospitanti.

Nuove convenzioni

nel corso del presente anno:

  • la società QC Terme che gestisce un importante Spa nel nostro territorio con annesso il famoso sito archeologico “ Oasi di Porto” ;
  • l’Azienda Agricola S. Faustino; Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica

 

Stage estivi

-          circa 40 alunni del 4° anno hanno effettuato uno stage durante il periodo di Natale (15 dicembre 2013 – 6 gennaio 2014) presso Aeroporti di Roma ed altre aziende e ancora 50 studenti hanno potuto affrontare un’esperienza di stage di circa tre mesi nel periodo estivo   presso strutture alberghiere del territorio e in alcuni importanti Resort  in Italia.

I risultati in termini di occupazione

a partire da giugno 2015, come soggetto proponente abbiamo sottoscritto diverse convenzioni per stage post diploma(Delibera Giunta regionale 19 luglio 2013, n 199, in applicazione art. 1 co. 34  legge 28 giugno 2012, n. 92 in ordine alla regolamentazione dei tirocini ):

  • con un importante Gruppo Imprenditoriale di Roma (nella ristorazione collettiva per mense ospedaliere) ;
  • con la società Panino Giusto “Accademia del panino giusto” con sede a Milano e con strutture in tutto il mondo,  che ha offerto  una alta formazione retribuita per un periodo di 6 mesi e  la possibilità di impiego  all’estero;
  • con due  catene alberghiere Hilton e Sheraton, presenti nel territorio del Comune di Fiumicino ;
  • con Ada Lazio e con Federalbeghi;
  • con Federterme per l’organizzazione di stage estivi partire dalla stagione 2016 mirati all’inserimento  nelle varie aziende del settore;
  • con la società Autogrill presso l’Aeroporto di Fiumicino che ha assunto circa 60 nostri  giovani neodiplomati con contratto post-diploma con diverse mansioni nell’ambito amministrativo e ristorativo.

Soggetto

Progettazione

    Gestione

     Valutazione

     Diffusione

Alunni

 

Elaborazione di un progetto  per un proprio sbocco professionale

Gestisce scelte consapevoli nel rapportarsi con il mondo del lavoro

Test autovalutazione sull’esperienza

 

Comitato Tecnico Scientifico

 

Ideazione del progetto;

 

Organizzazione e consulenza tecnico scientifica funzionale allo sviluppo del progetto;

 Raccordo sinergico tra obiettivi della scuola, le innovazioni della ricerca scientifica e tecnologica, le esigenze professionali del mondo produttivo

Monitoraggio interno al progetto attraverso elaborazione indicatori

Informazione e promozione del percorso formativo di alternanza a docenti, alunni, famiglie.

Dirigente Scolastico

 

Promuove azioni e consolida  relazioni per la realizzazione di tutto il percorso

Gestisce le risorse finanziarie e umane impegnate nel percorso;

stipula le convenzioni

Rendicontazione sociale e pubblicazione risultati raggiunti ;

redige la scheda di valutazione delle strutture

Promuove azioni sul territorio e le con le scuole in rete per la diffusione del progetto

Responsabile di progetto

 

Partecipazione alla progettazione dei percorsi in alternanza in collaborazione con i soggetti direttamente coinvolti.

Coinvolgimento e motivazione di tutti i partner del progetto

Coordina le attività interne alla scuola.

Cura la continuità del progetto.

 

Monitoraggio delle diverse esperienze e delle diverse fasi dell’alternanza.

 Azioni sul territorio e  con le scuole in rete per la diffusione del progetto

Dipartimenti

Partecipano alla progettazione dei percorsi in collaborazione con il CTS elaborando gli obiettivi generali di apprendimento delle differenti discipline

Costituiscono i gruppi di lavoro permanenti e flessibili che consentono il presidio dei percorsi; Elaborano il curriculum integrato

Monitoraggio e osservazione dei risultati per capitalizzarli anche in relazione alla responsabilità sociale

Progettano azioni sul territorio e  con le scuole in rete per la diffusione del progetto

Consigli di classe

 

Individuano rispetto alla classe di riferimento le competenze da sviluppare in alternanza e, tenuto conto delle indicazioni del CTS e dei Dipartimenti, concordano con i referenti interni tempi e modi e luoghi di realizzazione.

Elaborano i percorsi personalizzati; I singoli docenti modulano i propri piani di lavoro finalizzandoli all’esperienza dell’alternanza;

Collaborano con i tutor interni ed esterni nella realizzazione.

 

Concordano e definiscono il percorso di valutazione con il CTS approfondendo il profili degli allievi anche in rapporto ai bisogni specifici;

certificano le competenze

Diffusione informazioni alle famiglie e al territorio

Tutor interno

 

Incontra il CTS e il Responsabile di progetto partecipando alla definizione di azioni e tempi.

Elabora percorsi personalizzati con il tutor esterno; Controlla l’attuazione del percorso formativo coordinando le attività con i docenti del consiglio di classe.

Controlla la frequenza degli studenti.

Raccorda le esperienza in aula con quelle in azienda.

Elabora il report sull’andamento dell’attività formativa  e sulle competenze progressivamente acquisite dagli allievi.

Diffusione delle esperienze alle imprese e agli enti coinvolti e stakeholders

Tutor esterno

Rappresenta le aziende partner puntualizzando gli obiettivi e concordando l’attività di stage

tutoAssicura l’accoglienza e l’inserimento dello   studente in fase di stage e ne è

la persona di riferimento durante

             l’intera esperienza

 

Elabora il report sull’ andamento dell’attività formativa e delle  competenze acquisite.

 

Diffusione dell’esperienza negli ambiti lavorativi di competenza

 


IMPRESA FORMATIVA SIMULATA


 

CALENDARIO STAGE A.S. 2016/17


 

MODULISTICA

Modello Foglio presenze

Modello Patto formativo studente

Modello alunno Commerciale

Modello Alunno Sala-Cucina

Modello Alunno Acc. tur

Scheda di Valutazione comm.le, acc. tur. ,serv.comm.li

Scheda di valutazione sala e cucina

 

PRESENTAZIONI

Alternanza al Baffi

L'alternanza cos'è

Compiti tutor

Fonti normative alternanza

 


Figura Strumentale
Monica Bernard

 

PNSD

 

 

Accreditamento Regione Lazio

Istituto accreditato presso la Regione Lazio

Istituto accreditato definitivamente  presso la Regione Lazio per la formazioe e orientamento. Determina n. G02924 del 10/03/2017

Inizio